Procedura per la selezione dei candidati e per l’attivazione del tirocinio con Garanzia Giovani

Candidatura diretta.

1. Il soggetto ospitante individua direttamente il tirocinante ed invia all’indirizzo PEC amministrazione@cert.unimol.it una comunicazione avente come oggetto “Garanzia Giovani – richiesta attivazione tirocinio dott.________________” corredata dagli allegati n. 1 – 2 – 3 – 4 – 5 – 6 – 7 dell’Avviso tirocini extra-curriculari.

         IMPORTANTE: Tutta la documentazione trasmessa dovrà essere compilata digitalmente e dovrà contenere tutti loghi così come riportati nel format degli allegati.

        Per i candidati che sono stati profilati presso uno dei Centri per l’impiego della Regione Molise (Campobasso, Isernia e Termoli), occorre allegare anche la seguente documentazione:

  1. Scheda di profilazione
  2. Patto di attivazione stipulato con il Centro per l’impiego
  3. C2 storico rilasciato dal Centri per l’impiego
  4. Dichiarazione sostitutiva tirocinante (All. 5 Avviso tirocini).
  5. Curriculum Vitae

 2. Successivamente al controllo della documentazione l’Università contatta direttamente il soggetto ospitante al fine di perfezionare la procedura mediante la consegna di n. 1 copia cartacea della Convenzione (All. n. 1)  e Progetto              formativo (All. n. 2) timbrati e firmati con allegate le polizze assicurative che l’azienda dovrà stipulare a favore del tirocinante e la comunicazione obbligatoria di inizio attività (UNILAV).

Candidatura intermediata.

  1. Il soggetto ospitante interessato ad attivare percorsi di tirocinio invia, al indirizzo all’indirizzo PEC amministrazione@cert.unimol.it la “Scheda Fabbisogno Aziendale” (All. n. 3), in cui sono indicate sedi, obiettivi, processo produttivo di inserimento del tirocinante e modalità previste per lo svolgimento del tirocinio nonché eventuali requisiti preferenziali richiesti ai tirocinanti.
  2. L’Università  provvede ad effettuare una preselezione  tra i giovani iscritti e profilati che risultino avere caratteristiche compatibili con la richiesta pervenuta e sottopone al soggetto ospitante la rosa dei candidati individuata, al fine di effettuare la selezione definitiva. Qualora il soggetto ospitante non dovesse individuare nella rosa dei candidati il laureato da avviare al tirocinio, deve darne comunicazione all’Università, che riattiverà la procedura di selezione.
  3. A seguito dell’individuazione del tirocinante il soggetto ospitante invia all’indirizzo PEC amministrazione@cert.unimol.it una comunicazione avente come oggetto “Garanzia Giovani – richiesta attivazione tirocinio dott.________________” corredata dagli allegati n. 1 – 2 –  4 – 5 – 6 – 7 dell’Avviso tirocini extra-curriculari.
  4. Successivamente al controllo della documentazione l’Università contatta direttamente il soggetto ospitante al fine di perfezionare la procedura mediante la consegna di n. 1 copia cartacea della Convenzione (All. n. 1)  e Progetto formativo (All. n. 2) timbrati e firmati con allegate le polizze assicurative che l’azienda dovrà stipulare a favore del tirocinante e la comunicazione obbligatoria di inizio attività (UNILAV)

L’Università supporta il tirocinante e il soggetto ospitante nella fase di avvio del percorso, attraverso la stipula della convenzione di tirocinio e la definizione del progetto formativo individuale, e nella fase di attuazione e di perfezionamento della misura di politica attiva, anche attraverso il rilascio al tirocinante dell’attestazione delle attività svolte.

 

I tirocini decorrono dal 1° giorno di ciascun mese e vengono attivati tenendo conto dell’ordine di arrivo delle richieste.

Per le richieste pervenute dal 1 al 05 di ciascun mese l’attivazione del tirocinio avverrà il 1° giorno del mese successivo (es. richiesta di attivazione pervenuta entro il 05 dicembre decorrenza tirocinio 1 gennaio).

Per le richieste pervenute dopo il quinto giorno l’attivazione del tirocinio sarà posticipata di un mese (es. richiesta di attivazione pervenuta dopo il 05 dicembre decorrenza tirocinio 1 febbraio).

 

IMPORTANTE: la procedura per la selezione dei candidati è riportata integralmente all’art. 7 dell’Avviso tirocini extra-curriculari