Il Consiglio Scientifico della Scuola è costituito da:

  1. il Presidente
  2. il Direttore;
  3. i docenti in numero di 10 nominati dal Consiglio di Amministrazione su proposta del Senato Accademico.

 

In particolare, il Consiglio Scientifico:

  1. detta criteri generali per l’utilizzazione delle risorse della Scuola e per l’uso coordinato del personale, dei mezzi e degli strumenti in dotazione;
  2. delibera, a maggioranza assoluta dei componenti, lo Statuto della Scuola e le sue modifiche;
  3. approva i contratti e le convenzioni di ricerca e di consulenza nei limiti fissati per i Dipartimenti ed esprime il proprio parere per quelli di competenza del Consiglio di

Amministrazione;

  1. indirizza le linee di sviluppo e di ricerca della Scuola promuovendo l’innovazione e lo sviluppo delle conoscenze;
  2. esprime parere circa i progetti e le attività, di natura prettamente scientifica, della Scuola.

 

Il Consiglio Scientifico è convocato dal Presidente almeno tre volte l’anno.