Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020

 

cooperazione-transfrontaliera

La Cooperazione territoriale europea (CTE) è uno dei due obiettivi della programmazione dei fondi Strutturali e di Investimento europei (SIE) 2014-2020. La CTE incoraggia i territori di diversi Stati membri a cooperare mediante la realizzazione di progetti congiunti, lo scambio di esperienze e la costruzione di reti.

Le componenti della CTE sono tre:

la cooperazione transfrontaliera fra regioni limitrofe mira a promuovere lo sviluppo regionale integrato fra regioni confinanti aventi frontiere marittime e terrestri in due o più Stati membri o fra regioni confinanti in almeno uno Stato membro e un paese terzo sui confini esterni dell’Unione diversi da quelli interessati dai programmi nell’ambito degli strumenti di finanziamento esterno dell’Unione;

la cooperazione transnazionale su territori transnazionali più estesi, che coinvolge partner nazionali, regionali e locali;

la cooperazione interregionale che coinvolge tutti i 28 Stati membri dell’Unione Europea e i Paesi EFTA/SEE mira a rafforzare l’efficacia della politica di coesione, promuovendo lo scambio di esperienze, l’individuazione e la diffusione di buone prassi.

Per il periodo di programmazione 2014-2020 è stato previsto un regolamento distinto per la CTE al fine di tenere maggiormente in considerazione il contesto plurinazionale dei programmi e di definire disposizioni più specifiche per i programmi e gli interventi di cooperazione. (REGOLAMENTO UE N. 1299/2013 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 17 dicembre 2013 recante disposizioni specifiche per il sostegno del Fondo europeo di sviluppo regionale all’obiettivo di cooperazione territoriale europea). (http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2013:347:0259:0280:IT:PDF)

Il regolamento prevede che le risorse vengano assegnate, su tutto il territorio europeo, come segue:

73.24 % per la cooperazione transfrontaliera: per finanziare progetti riguardanti le regioni e le  amministrazione locali sui due lati di un confine. (8.6 Miliardi di Euro);

20.78 % per la cooperazione transnazionale: per finanziare progetti fra amministrazioni nazionali, regionali e locali in aree geografiche più estese. (2.4 Miliardi di Euro);

5.98 % per la cooperazione interregionale: per promuovere la condivisione delle migliori pratiche in materia di innovazione, efficienza energetica, sviluppo urbano e altri settori tra le regioni dei 28 Stati Membri (0.7 Miliardi di Euro).

Le principali novità della nuova cooperazione territoriale   2014-2020

  • Regolamento distinto che testimonia il riconoscimento indiscutibile del valore aggiunto europeo della CTE;
  • Aumento delle risorse finanziarie (+30%);
  • Concentrazione dei programmi su massimo 4 obiettivi tematici;
  • Gestione semplificata dei programmi (fusione di autorità di gestione e autorità di certificazione);
  • Creazione semplificata dei Gruppi europei di cooperazione territoriale (GECT) e maggiore importanza assegnata ai GECT per la gestione dei programmi operativi;
  • Sinergia tra la cooperazione territoriale e le strategie macroregionali. Quindi viene riconosciuto il ruolo fondamentale delle macroregioni (Danubiana, Baltica, Adriatico Ionica, Alpina, Mediterranea) che potranno fungere da supporto alla cooperazione transnazionale.

Obiettivi tematici individuati nel Regolamento generale dei Fondi per il periodo 2014-20:

  • ricerca e innovazione
  • tecnologie dell’informazione e della comunicazione
  • competitività delle piccole e medie imprese (PMI)
  • transizione verso un’economia a deboli emissioni di carbonio
  • adeguamento ai cambiamenti climatici, prevenzione e gestione dei rischi
  • protezione dell’ambiente e utilizzo razionale delle risorse
  • trasporti sostenibili
  • lavoro e mobilità della « mano d’opera »
  • integrazione sociale e lotta contro la povertà
  • educazione e formazione lungo tutto l’arco della vita
  • capacità istituzionale ed efficienza dell’amministrazione pubblica

I futuri programmi europei 2014-2020, Accordi di partenariato, Piani Operativi Regionali IPA dovranno comprendere la strategia Eusair ed il relativo piano d’azione. Il nuovo Programma per la cooperazione territoriale 2014-2020 ‘Adriatic Ionian Programme’ accompagnerà l’implementazione della strategia stessa così come il Programma Baltico ed il Programma Danubio per le corrispondenti strategie macroregionali”.

L’attuale proposta strategica EUSAIR, delineata dalla Commissione Europea con la collaborazione attiva di tutti i governi degli stati interessati, interessa 8 paesi: quattro Stati membri UE (Croazia, Grecia, Italia, Slovenia) e quattro paesi non-UE (Albania, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro, Serbia). La strategia macroregionale sarà articolata su quattro pilastri tematici, che sono:

  • Promuovere una crescita marina e marittima innovativa (Blue economy)
  • Collegare la regione
  • Preservare, proteggere e migliorare la qualità dell’ambiente
  • Aumentare l’attrattiva della regione (Turismo sostenibile)

Il Molise rientra nell’area elegibile dei seguenti programmi con la seguente ripartizione finanziaria:

PROGRAMMI FESR IPA COFINZ TOTALE
ITALIA – CROAZIA 201.357.220  EURO 35.533.627,06  EURO 236.890.847,06  EURO
ITALIA -ALBANIA -MONTENEGRO 39.400.712  EURO 39.400.712,00  EURO 13.906.133,00  EURO 92.707.557,00  EURO
ADRION 83.467.729  EURO 15.688.867,00  EURO 18.998.074,00  EURO 118.154.670,00  EURO
MED 224.322.525  EURO 9.355.783,00  EURO 42.227.007,00  EURO 275.905.315,00  EURO
URBACT 74.301.909  EURO 22.022.641,00  EURO 96.324.550,00  EURO
ESPON 41.377.000  EURO 7.301.824,00  EURO 48.678.824,00  EURO
INTERREG EUROPE 359.326.000  EURO 66.983.549,12  EURO 426.309.549,12  EURO
TOTALE GENERALE 1.294.971.312  EURO

Ruoli delle Regioni/Province autonome nella CTE 2014-2020 e nelle strategie macroregionali

Report of the 1st forum of EU strategy for the Adriatic and Ionian Region

 

 


 

PROGRAMMI DELLA COOPERAZIONE
TRANSFRONTALIERA
TITOLO PROGRAMMA DOCUMENTI
logo ipa IPA Italia-Albania-Montenegro PROGRAMMA

SCHEDA PROGRAMMA

LINK

italia-cvroazia-300x128 INTERREG Italia-Croazia PROGRAMMA

SCHEDA PROGRAMMA

LINK

 

 

PROGRAMMI DELLA COOPERAZIONE
TRANSNAZIONALE
TITOLO PROGRAMMA DOCUMENTI
adrion ADRIATICO IONIO –  ADRION PROGRAMMA

SCHEDA PROGRAMMA

LINK

logo MED MEDITERRANEO SCHEDA PROGRAMMA

 

 

PROGRAMMI DELLA COOPERAZIONE
INTERREGIONALE
TITOLO PROGRAMMA DOCUMENTI
image_mini URBACT III SCHEDA PROGRAMMA
espon_logo ESPON SCHEDA PROGRAMMA
interreg-europa INTERREG EUROPE PROGRAMMASCHEDA PROGRAMMA

LINK