• per l’iscrizione alla Sezione A (Assistente Sociale Specialista) è richiesto il possesso della ::

- Laurea specialistica nella classe 57/S – Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali (DM 509/1999)

- Laurea magistrale nella classe LM-87 – Servizio sociale e politiche sociali (DM 270/2004)

N.B.  Agli esami di Stato (sezione A – Assistente Sociale Specialista) sono ammessi anche gli Assistenti Sociali non in possesso di laurea specialistica / magistrale, iscritti all’Albo, ai sensi della normativa previgente, da almeno 5 anni alla data di entrata in vigore del D.P.R. del 5 giugno 2001, n. 328 e che hanno svolto per almeno 5 anni le funzioni di cui all’art.21, comma 2 del citato D.P.R.

  •  per l’iscrizione alla Sezione B (Assistente Sociale):

- Diploma Universitario triennale, conseguito secondo il previgente ordinamento, in Servizio Sociale

- Laurea nella Classe 6- Scienze del servizio sociale (DM 509/1999)

- Laurea nella Classe L-39 – Servizio Sociale (DM 270/2004)

                            N.B. :      Secondo quanto previsto dall’art.7 dell’Ordinanza Ministeriale (MIUR) del 1° marzo 2016 : I possessori dei titoli conseguiti secondo l’ordinamento previgente alla riforma di cui al decreto del Ministro dell’università e della ricerca scientifica e tecnologica 3 novembre 1999, n. 509, e ai relativi decreti attuativi, svolgono le prove degli esami di Stato secondo le disposizioni di cui al decreto del Presidente della Repubblica 5 giugno 2001, n. 328.


Prove d’esame :

  • Sezione A (Assistente Sociale Specialista):
  1. Prima prova scritta sui seguenti argomenti teoria e metodi di pianificazione, organizzazione e gestione dei servizi sociali; metodologie di ricerca nei servizi e nelle politiche sociali; metodologie di analisi valutativa e di supervisione di servizi e di politiche dell’assistente sociale;
  2. Seconda prova scritta applicativa sui seguenti argomenti: analisi valutativa di un caso di programmazione e gestione di servizi sociali; discussione e formulazione di piani o programmi per il raggiungimento di obiettivi strategici definiti dalla commissione esaminatrice;
  3. Prova orale sui seguenti argomenti: discussione dell’elaborato scritto; argomenti teorico-pratici relativi all’attività svolta durante il tirocinio; legislazione e deontologia professionale.
  •  Sezione B (Assistente Sociale:
  1. Prima prova scritta nelle seguenti materie o argomenti: aspetti teorici e applicativi delle discipline dell’area di servizio sociale, principi, fondamenti, metodi, tecniche professionali del servizio sociale, del rilevamento e trattamento di situazioni di disagio sociale;
  2. Seconda prova scritta nelle seguenti materie o argomenti: principi di politica sociale; principi e metodi di organizzazione e offerta di servizi sociale;
  3. Prova orale sui seguenti materie o argomenti: legislazione e deontologia professionale; discussione dell’elaborato scritto; esame critico dell’attività svolta durante il tirocinio professionale;
  4. Prova pratica nelle seguenti materie o argomenti: analisi, discussione e formulazione di proposte di soluzione di un caso prospettato dalla commissione nelle materie di cui alla lettera a).