La domanda di ammissione all’Esame di Stato per l’abitazione all’esercizio della professione di Medico Chirurgo  deve essere inviata, esclusivamente a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento ovvero a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo amministrazione@cert.unimol.it, entro il termine perentorio del  20 marzo 2017 per la prima sessione 2017 e del 3 ottobre 2017 per la seconda sessione 2017 (in caso di raccomandata A/R farà fede la data dell’ufficio postale accettante).

L’invio della domanda mediante PEC potrà essere effettuato esclusivamente da altra PEC: pertanto non sarà ritenuta valida la domanda inviata da un indirizzo di posta elettronica non certificata.

I candidati possono presentare istanza di partecipazione agli Esami di Stato in una sola sede universitaria

  •   domanda in carta semplice (secondo lo schema predisposto in formato .pdf)  diretta al Presidente della Commissione esaminatrice

La domanda deve essere corredata dalla seguente documentazione:

  • Ricevuta del versamento di€ 49,58 sul c/c postale n. 1016 intestato a: Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara – Tasse scolastiche – Causale : Tassa di ammissione all’esame di Stato per l’Abilitazione all’esercizio della Professione di Medico chirurgo (in distribuzione presso gli uffici postali);
  • Ricevuta del versamento di€ 260,00(importo modificato con delibera del CdA del 23.05.2014) effettuato esclusivamente mediante bonifico bancario in favore dell’Università degli Studi del Molise, IBAN: IBAN : IT22I 03069 03805 100000046034 , indicando nella causale, nell’ordine : ‘Esame di Stato per la professione di Medico chirurgo,  prima o seconda sessione anno 2017);
  • Fotocopia del proprio documento di identità

I candidati che non abbiano provveduto a presentare la domanda nei termini precedentemente indicati, ovvero la presentino priva della documentazione descritta, sono esclusi dalla sessione di Esame di Stato cui abbiano chiesto di partecipare. Potranno, peraltro, essere accolte le domande di ammissione che pervengano successivamente alla scadenza dei termini, purché naturalmente risulti comprovato (dal timbro postale) che siano state spedite nei termini. Ugualmente potranno essere accolte le domande presentate oltre i termini, qualora il Magnifico Rettore o il Direttore Generale, a suo insindacabile giudizio, ritenga che il ritardo della presentazione delle domande medesime sia giustificato da gravi motivi.

Il candidato che, in relazione alla propria disabilità, necessiti di ausili specifici e/o di tempi aggiuntivi per sostenere l’Esame di Stato, deve rendere, all’atto della compilazione della domanda di partecipazione, esplicita richiesta scritta in tal senso ed è tenuto ad allegare alla domanda idonea certificazione medica rilasciata dalla struttura sanitaria pubblica competente per territorio, ai sensi delle norme vigenti.

Presso l’Università del Molise è operativo il centro per l’accoglienza e l’orientamento degli studenti disabili, sorto per offrire un servizio integrato di accoglienza, assistenza e integrazione all’interno del mondo universitario.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il centro all’indirizzo e-mail disabiliabili@unimol.it e visitare le pagine web del centro disponibili sul sito www.unimol.it>profilo “Studente”>Servizi agli studenti>Ufficio disabilità.