Dottorati Comunali

 

Il Decreto Ministeriale n. 725 del 22 giugno 2021 ha previsto l’istituzione in via sperimentale di borse di studio per dottorati finalizzati alla definizione, all’attuazione, allo studio e al monitoraggio di strategie locali volte allo sviluppo sostenibile.

Tale iniziativa è volta a favorire lo studio e l’approfondimento, a livello non solo tecnico ma di ricerca scientifica, su tematiche che riguardano la qualità della vita dei cittadini delle aree interne.

In particolare, le borse di dottorato dovranno essere finalizzate a:

  • garantire l’offerta e la piena accessibilità degli abitanti ai servizi essenziali (trasporto pubblico locale, istruzione e servizi socio-sanitari);
  • promuovere la ricchezza del territorio e delle comunità locali;
  • valorizzare le risorse naturali e culturali, attraverso la creazione di nuovi circuiti occupazionali;
  • contrastare lo spopolamento demografico e culturale.

L’Agenzia per la Coesione territoriale quindi  ha pubblicato il bando 185/2021 per la selezione di proposte di “dottorati comunali“, che possono essere avanzate dalle aggregazioni di Comuni delle aree interne.

A questa misura sono assegnati 3 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023, a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione.

Con decreto 222/2021 l’Agenzia per la Coesione Territoriale ha reso noto l’elenco delle 40 domande di partecipazione ammissibili a finanziamento nell’ambito del Bando “Dottorati comunali”.

Per l’Università degli Studi del Molise è risultata ammissibile a finanziamento, per un importo totale di € 75.000, la proposta con l’Area Interna del Fortore, Comune proponente Gambatesa (CB).

Con D.R. 1137/2021   è stata assegnata la borsa di studio finanziata nell’ambito dell’iniziativa “dottorati comunali” relativa al bando 185/2021 dell’Agenzia per la Coesione Territoriale ed ammissibile a finanziamento con Decreto 222/2021 della medesima Agenzia, con l’Area Interna del Fortore, Comune proponente Gambatesa (CB).