KA107 Italia-Giappone (prof. Giametta)

Scambio di studenti e docenti tra Università del Molise e Kyoto University

Fondata nel 1897, la Kyoto University è considerata una delle migliori istituzioni di ricerca in Giappone e del mondo. Fin dalla sua fondazione, la Kyoto University si è dedicata a promuovere l’istruzione superiore e a favorire un clima di libero scambio accademico. Ricca di storia e tradizioni durature, tra i suoi laureati vede numerosi premi Nobel e, sia a livello nazionale che internazionale, personalità di rilievo nella politica, nell’industria e nella società. Nello specifico, la Graduate School of Agriculture persegue l’obiettivo di contribuire in maniera sostenibile alla risoluzione delle varie sfide che l’umanità deve affrontare attraverso la propria azione formativa ed educativa: dall’approvvigionamento stabile di alimenti sicuri e di alta qualità, alla riduzione dell’impatto ambientale. Kyoto è una città dal ricco patrimonio culturale con oltre 1.200 anni di storia. Molti in Giappone la considerano la fonte spirituale ed il cuore culturale del Paese. I suoi numerosi siti storici, tra cui i circa 2.000 santuari e templi, sono classificati come patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Questa antica eredità culturale coesiste con l’innovazione tecnologica e l’imprenditorialità.

Il progetto di mobilità Erasmus+ KA107–2020 (di cui è responsabile scientifico Unimol il prof. Ferruccio Giametta), vede direttamente coinvolti la sezione di Ingegneria Agraria del Dipartimento di Agricoltura, Ambiente e Alimenti (Unimol) ed il Laboratorio di Bio-Sensing Engineering (Division of Environmental Science and Technology – Kyoto University). Il progetto punta a supportare l’internazionalizzazione dell’attività di ricerca e dell’istruzione superiore, a motivare gli studenti delle istituzioni partner e a sostenere la condivisione della conoscenza attraverso la frequenza e alla implementazione di corsi, seminari e attività di formazione sulle tematiche inerenti all’ingegneria agraria. Le due istituzioni coinvolte si pongono l’obiettivo comune di formare nuovi professionisti in grado di agire in un contesto internazionale in particolare per quanto riguarda la valorizzazione di prodotti di eccellenza dei rispettivi territori quali l’olio extra-vergine di oliva e le carni di alta qualità).

Il progetto prevede l’attivazione complessiva di 5 borse di mobilità che saranno strutturate come di seguito riportato:

• Università degli Studi del Molise: 1 studente/dottorando; 2 membri del personale.

• Graduate School of Agriculture, Kyoto University: 1 studente/dottorando; 1 membro del personale.

Gli studenti/dottorandi selezionati otterranno crediti ECTS (European Credit Transfer System) coerentemente con le attività svolte e con la durata della mobilità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Ginkaku-ji - uno dei templi buddisti più noti della antica città giapponese

Il Ginkaku-ji – uno dei templi buddisti più noti della antica città giapponese

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Kyoto University

Kyoto University