Premi

  • Premio Bruno Zevi 2021 – XV edizione

La Fondazione Bruno Zevi, allo scopo di sviluppare e diffondere l’insegnamento di Bruno Zevi e del suo metodo di indagine critica e storica, bandisce un concorso internazionale per l’assegnazione di un Premio per un saggio storico-critico che analizzi con originalità un’opera, una tematica architettonica, o un architetto del presente o del passato.

Il Premio si articola in cinque sezioni, corrispondenti alle seguenti tematiche:

–­  lo spazio protagonista dell’architettura;

–­  le matrici antiche del linguaggio moderno;

–­  la storia come metodologia del fare architettonico;

–­  il linguaggio moderno dell’architettura;

–­  paesaggistica e linguaggio grado zero dell’architettura.

Il concorso è aperto ai dottori di ricerca che abbiano conseguito il titolo fra il 2011 e il 2021.

Il saggio non deve essere stato già pubblicato. Il premio consiste nella pubblicazione del saggio e nell’invito a tenere una conferenza a Roma in occasione della premiazione.

La Commissione giudicatrice per questa edizione è composta da: Luca Guido, Alessandra Muntoni, Michelangelo Sabatino, Massimiliano Savorra, Maria Spina.

I candidati che intendano partecipare al concorso devono far pervenire tutta la documentazione alla Fondazione Bruno Zevi, sia tramite posta elettronica che spedizione postale, entro il 15 ottobre 2021 (farà fede il timbro postale)

locandina2021_web – locandina2021En_web


  • Premio di studio per la miglior tesi di dottorato per la ricerca sulle aree interne. – “Centro di Ricerca per le Aree interne e gli Appennini”:

Il Centro ArIA bandisce, per l’anno 2021, il concorso per l’assegnazione di n. 1 premio di studio, da assegnare alla migliore tesi di dottorato di ricerca sulle AREE INTERNE.

Saranno valutate tesi di dottorato discusse in diversi ambiti scientifici, ad esempio agricolo e forestale, ambientale, giuridico, economico, sociale, medico, letterario, storico, relativo ai beni culturali, alle infrastrutture e al territorio.

Requisito per poter presentare domanda di partecipazione al concorso è aver discusso la tesi finale nel periodo dal 1° novembre 2020 al 31 ottobre 2021.

Per informazioni: http://aria.unimol.it/blog/premio-di-laurea-per-la-miglior-tesi-di-dottorato-per-la-ricerca-sulle-aree-interne/


  • “Premio di Dottorato in memoria del dott. Bernardo Nobile” per tesi che diano risalto ai brevetti come fonte di informazione:
Il Bando 2020 si rivolge a chi abbia conseguito, da non più di tre anni al momento della scadenza del Bando stesso, la laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento oppure il titolo di dottore di ricerca presso un’università italiana, senza limitazioni di età o cittadinanza.

Il Premio, promosso da Area Science Park, è suddiviso in tre riconoscimenti da € 2.500 ciascuno. Nello specifico:

– Un riconoscimento per una tesi di laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento;
– Un riconoscimento per una tesi di dottorato di ricerca;
– Un riconoscimento per una tesi di laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento oppure di dottorato di ricerca i cui risultati, studi e/o ricerche svolte abbiano portato al deposito di una domanda di brevetto o alla nascita di una nuova impresa.
La scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione è fissata a lunedì 26 ottobre 2020.
Per maggiori informazioni e per scaricare il Bando e i suoi allegati: www.areasciencepark.it/premionobile
Per contatti: e-mail: formazione@areasciencepark.it / tel.: 040 375 5142 – 5309.