Il Programma Erasmus + offre ai docenti borse per svolgere un periodo di mobilità per attività didattica presso un Istituto di Istruzione superiore titolare di Carta Universitaria Erasmus (ECHE) , previo apposito accordo interistituzionale.

Possono partecipare alla selezione le seguenti categorie di personale docente in servizio presso l’Università degli Studi del Molise:

• professori di prima fascia
• professori di seconda fascia
• ricercatori di ruolo e a tempo determinato
• docenti a contratto
Il periodo di mobilità deve essere svolto entro il 30 settembre dell’anno solare successivo a quello in cui è emanato il bando.La durata minima della docenza, escluso il viaggio, è di 2 giorni, con almeno 8 ore di lezione per ogni settimana. La durata massima è di 2 mesi. La borsa assegnata al docente dall’Università del Molise è costituita da un rimborso  delle spese di viaggio, vitto e alloggio sostenute entro i massimali stabilito dalla Commissione Europea. Sebbene le mobilità possono coprire un’attività didattica che si protrae sino a 2 mesi, le borse finanziano periodi di permanenza non superiori ai 7 giorni, come specificato nel bando.

BANDI ERASMUS PER LA MOBILITA’ DEI DOCENTI ATTIVI:
Bando TUCEP – Mobilità Staff Teaching a.a 2018/2019

Il consorzio interuniversitario TUCEP – Tiber Umbria COMETT Education Programme ha pubblicato l’edizione 2018-2019 del bando Erasmus+ per la Mobilità dello staff Universitario – TEACHING.

Il bando finanzia l’attività didattica dei docenti Unimol da svolgersi all’estero, presso un istituto di istruzione superiore di uno dei paesi aderenti al Programma Erasmus+ che abbia stipulato un accordo interistituzionale con quello di provenienza del docente. Oltre alle mobilità per attività didattica di docenti in uscita (outgoing), sono ammissibili al finanziamento anche le mobilità di personale proveniente da impresa straniera (incoming) per attività di docenza. Questa ultima tipologia di mobilità permette di ricevere presso Unimol personale proveniente da imprese straniere al fine di svolgervi attività di docenza.

Unimol è assegnataria di 6 borse da erogare alle seguenti categorie di docenti ammesse alla mobilità outgoing:

professori ordinari
professori associati
ricercatori
ricercatori e professori a contratto.

Il periodo di mobilità non può avere una durata superiore a 2 mesi e deve avere una durata minima di 2 giorni consecutivi di attività, esclusi i giorni di viaggio. NB: Solo in caso di disponibilità dei fondi sarà garantita la copertura finanziaria per periodi superiori ai 7 giorni, incluso il viaggio (cinque giorni di attività presso l’ente ospitante + due giorni di viaggio). Per ogni settimana (intesa come cinque giorni di permanenza e attività presso l’ente ospitante + due giorni di viaggio) deve essere sempre garantito un minimo di 8 ore di insegnamento (informazioni più dettagliate all’art. 5 del bando).

Per sottoporre la propria candidatura al finaziamento per svolgere attività di docenza all’estero occorre presentare la seguente documentazione:

– domanda di partecipazione compilata e firmata (Allegato n. 1);
– Mobility Agreement debitamente firmato dalla sede ospitante (Allegato n.2);
– curriculum vitae et studiorum;
– in caso di docenti a contratto, copia del contratto di docenza.

La richiesta di partecipazione alla mobilità Erasmus+ per attività di docenza di personale proveniente da impresa (incoming) deve contenere i seguenti documenti:

– domanda di partecipazione compilata e firmata (Allegato n.1);
– Mobility Agreement (Allegato n.2) debitamente firmato dalla sede di provenienza e dal rappresentante legale dell’Università ospitante.

Alla documentazione elencata, in entrambi i casi, và aggiunta la fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità del candidato.

La scadenza per presentare le candidature è il 20 DICEMBRE 2018. Come da bando, le candidature devono essere presentate in due diverse modalità: 1) i candidati devono inviare al consorzio TUCEP la domanda di partecipazione e la documentazione richiesta o a mezzo raccomandata a/r o tramite PEC o a mano presso gli uffici del consorzio a Perugia; 2) i candidati devono anche, a pena di esclusione dalla selezione, compilare la domanda di partecipazione on-line, contestualmente all’invio dell’altra documentazione o comunque non oltre il 20 dicembre 2018.

Si allega di seguito il bando e il link alla domanda di partecipazione on-line. Sul sito del TUCEP, invece, è reperibile tutta la modulistica necessaria a presentare le candidature. Per ulteriori informazioni ci si può riferire alla dott.ssa Loredana Di Rubbo (relazint@unimol.it) presso il Settore Relazioni Internazionali o consultare direttamente il sito del TUCEP.

Bando TUCEP – Mobilità Staff Teaching 18-19

Link Domanda di partecipazione on-line

NB: le candidature vanno presentate direttamente al consorzio TUCEP.
NB: la selezione delle candidature avviene direttamente a cura del consorzio TUCEP.


Bando TUCEP – Mobilità Staff Training a.a 2018/2019

NEW!! Il consorzio interuniversitario TUCEP – Tiber Umbria COMETT Education Programme ha pubblicato l’edizione 2018-2019 del bando Erasmus+ per la Mobilità dello Staff Universitario per formazione  – STAFF MOBILITY FOR TRAINING.

Il bando finanzia 6 borse erogabili sia a docenti che al personale non-docente Unimol. Le borse sono assegnate unicamente per effettuare un periodo di formazione personale/sviluppo professionale all’estero, in uno dei paesi aderenti al Programma Erasmus+. Più in particolare le categorie ammesse a presentare la propria candidatura sono:

personale tecnico-amministrativo;
professori ordinari;
professori associati;
ricercatori;
ricercatori e professori a contratto (purché la mobilità avvenga nel periodo in cui il contratto è in essere);
personale tecnico-amministrativo a contratto tempo determinato (purché la mobilità avvenga nel periodo in cui il contratto è in essere).

Gli obbiettivi della mobilità devono essere:
apprendimento di buone prassi, abilità pratiche specifiche per il lavoro attualmente svolto, crescita professionale del partecipante; trasferimento di competenze, acquisizione di conoscenze o know-how; consolidamento della cooperazione tra gli uffici delle Università Consorziate e le strutture dell’Istituto, dell’impresa, dell’organizzazione o del centro di ricerca ospitante. Il periodo di mobilità e formazione, da svolgersi presso un’impresa, organizzazione, centro di ricerca o Istituto partner può comprendere una o più delle seguenti attività:
− job-shadowing (affiancamento)/periodi di osservazione;
− visita di studio;
− corsi di formazione, anche linguistica specialistica (ad esclusione delle conferenze).
N.B. NON SONO AMMISSIBILI IN NESSUN MODO ATTIVITÀ DI DOCENZA O DI RICERCA.
Il periodo di mobilità non può avere una durata superiore a 2 mesi e deve avere una durata minima di 2 giorni consecutivi di attività, esclusi i giorni di viaggio. NB: Solo in caso di disponibilità dei fondi sarà garantita la copertura finanziaria per periodi superiori ai 7 giorni, incluso il viaggio (cinque giorni di attività presso l’ente ospitante + due giorni di viaggio).
Per sottoporre la propria candidatura al finaziamento per svolgere attività di formazione all’estero occorre presentare la seguente documentazione:
– domanda di partecipazione compilata e firmata (Allegato n. 1);
– Mobility Agreement debitamente firmato dalla sede ospitante (Allegato n.2);
– curriculum vitae et studiorum;
– lettera di accettazione se l’ente ospitante è un ente non universitario – i.e. imprese, organizzazioni, centri di ricerca e Università presenti in uno dei Paesi partecipanti al programma (Allegato n.4) con cui non sia presente o non sia in corso di stipula, entro la data di scadenza del presente Bando, un accordo interistituzionale.
– in caso di personale a contratto temporaneo, copia del contratto.
Per il personale tecnico-amministrativo, la richiesta di partecipazione e il training agreement/lettera di accettazione dovranno essere vistati dal Direttore Generale/Dirigente o dal Direttore di Dipartimento/Centro, in base alla struttura di afferenza, oltre che dal capo-ufficio e capo-area.
La scadenza per presentare le candidature è il 20 DICEMBRE 2018. Come da bando, le candidature devono essere presentate in due diverse modalità: 1) i candidati devono inviare al consorzio TUCEP la domanda di partecipazione e la documentazione richiesta o a mezzo raccomandata a/r o tramite PEC o a mano presso gli uffici del consorzio a Perugia; 2) i candidati devono anche, a pena di esclusione dalla selezione, compilare la domanda di partecipazione on-line, contestualmente all’invio dell’altra documentazione o comunque non oltre il 20 dicembre 2018.

Si allega di seguito il bando e il link alla domanda di partecipazione on-line. Sul sito del TUCEP, invece, è reperibile tutta la modulistica necessaria a presentare le candidature. Per ulteriori informazioni ci si può riferire alla dott.ssa Loredana Di Rubbo (relazint@unimol.it) presso il Settore Relazioni Internazionali o consultare direttamente il sito del TUCEP.

Bando TUCEP Staff Mobility for Training 18-19

Link Domanda di partecipazione on-line

 

NB: le candidature vanno presentate direttamente al consorzio TUCEP.
NB: la selezione delle candidature avviene direttamente a cura del consorzio TUCEP.


BANDI ERASMUS PER LA MOBILITA’ DEI DOCENTI SCADUTI:
Bando Erasmus+ per attività di insegnamento  a.a 2018/2019
Il 29 agosto 2018 è stato pubblicato il nuovo Bando Erasmus+ per l’assegnazione di “contributi di moblità per attività di insegnamento per l’anno accademico 2018/2019”. Il bando punta a finanziare attività di insegnamento da svolgersi all’estero a cura dei docenti e dei ricercatori Unimol presso una delle università partner ed entro settembre 2019. La scadenza per presentare le candidature secondo le modalità specificate è il 15 0ttobre 2018.
Ai seguenti link sono disponibili gli allegati e la modulistica necessaria alla presentazione delle candidature in formato modificabile:
Modulistica: